Fascismo, Anpi Parma: “Era questo che volevate quando avete votato il 4 marzo?”

Facciamo nostra la dichiarazione della Presidente dell’istituto Alcide Cervi senatrice Albertina Soliani sulla recente uscita del ministro fontana sull’abrogazione della legge Mancino.

Ma non vogliamo rivolgerci a lui. Lo lasciamo a sguazzare nel fango della sua ideologia.

Vogliamo invece rivolgere una domanda ai cittadini italiani: Era questo che volevate il 4 marzo scorso quando avete dato il vostro voto alle forze politiche che oggi sono al governo e che hanno espresso ministri come questo e che pertanto, al di là della foglia di Fico delle dichiarazioni, ne condividono nei fatti la responsabilità?

Era questo che volevate?

Un governo che ogni giorno, attraverso questo o quel ministro o sottosegretario irride e sconfessa la nostra Costituzione?

Era questo che volevate?

Un governo che ignora o finge di ignorare la storia che ha fatto del nostro Paese una Repubblica democratica? E che in merito alle dichiarazioni del ministro fontana sulla legge Mancino (prontamente apprezzate dal suo sodale ministro degli interni Salvini) riesce solo a balbettare “non è un punto del programma di governo”?

Era questo che volevate?

Un governo che ogni giorno di più sembra più interessato a cancellare le conquiste di civiltà che anche voi avevate contributo ad ottenere, piuttosto che risolvere i veri problemi del Paese: la sicurezza, il lavoro, la scuola, la cultura, il futuro per i nostri giovani, la pace?

La dignità di un popolo appunto.

La segreteria provinciale di ANPI Parma.
Il Presidente provinciale di ANPI Parma Aldo Montermini