Roberta Roberti: “Temo i greci anche quando portano doni. Diffido della Regione Emilia Romagna e dei suoi 12 milioni di euro per l’aeroporto di Parma”

La consigliera comunale del Gruppo Misto Roberta Roberti prende posizione contro il rifinanziamento dell’aeroporto di Parma.

Scrive su Facebook: “Ritengo una vera iattura per noi e per la nostra città che si versino soldi in una società destinata a fallire o a portare sul nostro territorio solo altro traffico ed altro inquinamento. Un aeroporto cargo non ci garantirà in alcun modo il trasporto passeggeri, nè un indotto lavorativo che giustifichi l’ennesimo scempio ambientale. “Timeo Danaos et dona ferentes” , temo i Greci anche quando portano doni, diceva ai Troiani Laocoonte, sconsigliandoli dall’introdurre nelle mura il cavallo di legno.

E io, cari concittadini parmigiani, nella trepidante attesa dell’esito della riunione di oggi, decisiva per il futuro dell’aeroporto, vi invito a diffidare della nostra beneamata regione Emilia Romagna, anche quando porta in dono 12 milioni di euro.

Mai tali doni sono disinteressati e gratuiti.

Il prezzo da pagare sarà l’obbedienza alle politiche regionali, ossia del PD. Ne abbiamo già due esempi sotto gli occhi: da un lato una legge urbanistica regionale che spaccia per salvaguardia del suolo una totale deregulation, dall’altro l’arrivo a Parma di 350 tonnellate al giorno di monnezza romana, alla faccia del nostro sforzo per la raccolta differenziata, alla faccia della nostra salute e persino delle nostre tariffe rifiuti, che restano tra le più alte d’Italia. Con tanti auguri di buon anno nuovo, ma solo per IREN.”

  1. Se non ricordo male Scarpa in campagna elettorale dichiarò che sull’aeroporto prima di dire sì bisognava riflettere bene ma soprattutto valutare bene l’impatto ambientale che avrebbe avuto sulla città!!!! bene questa valutazione di impatto ambientale non c’è stata…l’unica cosa presente è il servizio di valutazione impatto ambientale della regione che sconsiglia l’ampliamento!!!! Ebbene, perché Scarpa ora sta zitto????????

  2. Questa Roberti brilla per coerenza politica (SIC) e smania di protagonismo: allora fuori le proposte per il rilancio dell’aeroporto.
    Basta con le chiacchiere da bar !

  3. La Roberti non merita di sedere in Consiglio e rappresentarci. L’aeroporto come tutte le infrastrutture (ponti viadotti autostrade ferrovie) portano sviluppo, non capire questo e non costruirci attorno lavoro (posti di lavoro) e indotto significa morte civile nel giro di pochi decenni. Stiamo regredendo e la Roberti parla di Laocoonte…..Guardate Fidenza come si sta sviluppando attorno all’outlet (Bravo Massari!!!), Piacenza come si sta sviluppando con IKEA, AMAZON, ps i cargo non servono a questi qui eh…, Reggio Emilia (es.Rubiera!), a noi crollano ponti sul Po e non abbiamo risorse pubbliche per ricostruirli nuovi, mentre non ci si accorge che la soluzione è li a portata di mano (proseguimento TIBRE con NUOVO ponte autostradale fino al collegamento mantova-cremona e NUOVO ponte sul po come opera compensativa per la viabilità ordinaria tutto a carico del concessionario salt), vengono proposte nuove aree di investimento (NUOVO centro commerciale Pizzarotti vicino autostrada) e i Roberti di turno oppongono il consumo di suolo. Si dimetta, ne facciamo a meno e riascolti invece piuttosto Cesari di Sorbolo e la sua idea di sviluppo del territorio, potrebbe imparare qualcosa…

  4. Una idea la Roberti ce l ‘ha?? Direi di no. Poi si fa eleggere in un gruppo e poi lo molla , ci dobbiamo fidare?

  5. La Roberti è quella che è stata eletta con Parma protagonista di Scarpa e se ne è andata dopo 2 mesi, senza dimettersi?

  6. e io diffido degli amministratori che dicono sempre di no a tutto e che non hanno nessuna idea per la città.

Lascia un commento

Your email address will not be published.