bugani1

Bugani a Parma per preparare la lista del M5S contro Pizzarotti: “Non vogliamo abbandonare la città dove il M5S è stato soffocato nella culla”

Dopo il voto contrario del M5S alla legge per finanziare il Festival Verdi promossa dal gruppo parlamentare del Pd di Parma (leggi), è in arrivo un’altra importante azione di contrasto dei grillini nei confronti di Pizzarotti.

L’8 febbraio il capogruppo del M5S di Bologna, Massimo Bugani, uomo vicinissimo a Grillo e da tempo in prima fila in Emilia Romagna in antagonismo al sindaco di Parma, parteciperà ad un incontro nella nostra città nella sala civica Bizzozzero per promuovere la costituzione della lista del M5S alle prossime comunali cittadine contro Federico Pizzarotti.

Lo dichiara lo stesso Bugani al Resto del Carlino: “E’ stata una mia idea, ne ho parlato con Grillo e ho avuto il via libera. Non vogliamo abbandonare una città dove lo spirito 5 Stelle è stato tradito da un sindaco che da subito si è seduto al tavolo con banchieri e industriali. A Parma il M5S è stato soffocato nella culla. Vogliamo far conosce le nostre politiche ai parmensi. Si tratta di ripartire da zero.”

Parteciperanno all’incontro i consiglieri comunali Fabrizio Savani e Mauro Nuzzo usciti dalla maggioranza.

Difficile pensare che la lista del M5S di Parma potrà raccogliere i consensi per andare al ballottaggio alle prossime comunali. Il massimo risultato per loro raggiungibile pare essere quello di sottrarre più consensi possibile a Pizzarotti per impedirgli di accedere al ballottaggio.

  1. L’icapacita’ Grillina si rivela clamorosa. Lavorare contro parma, pur di essere contro Pizzaratti! Sono questi quelli che i parmigiani potrebbero votare? Parma viene prima di voi.

  2. L’unica cosa che Pizzarotti sa fare e’ buttare fango sul movimento,imboccato dai giornalisti , che pena , finalmente a Maggio avremo un nuovo sindaco

    • @ex pizzarottiano: bhè, avrai un nuovo sindaco se prenderai la residenza in un’altra città :-)

  3. casomai dove VOI, fenomeni del cosiddetto Direttorio M5S, lo avete soffocato nella culla…

  4. Faranno la figura del polo sicuramente. Ma poi dopo che hanno bocciato il festival Verdi vogliono presentarsi? Pizza gli batte mille volte.

  5. Simpatizzanti di Pizzarotti come potete ignorare che il vostro beniamino ha tradito il programma con cui è stato eletto : a)- contenzioso deciso con Iren su termo e tariffe- risultato contrario : conferenza stampa con Presidente di Iren nel 2013 con cui si anticipa che nel 2016 Iren avrebbe raggiunto l’85%di raccolta differenziata malgrado il contratto scaduto nel 2014, evidentemente prorogato senza gara ! b) partecipazione popolare- risultato contrario : CCV mai coinvolti, e censura del Difensore Civico Regionale all’amministrazione per la lungaggine dei tempi arealizzare il referendum chiesto dai cittadini che lo hanno reso inutile; c)- decementificazione- risultato contrario: completamento dei progetti e piani delle precedenti amministrazioni; d)-mai conferimenti incarichi senza concorso- risultato contrario : nomine a go go con artt. 90 e 110 senza pubblico concorso; e)-nomina commissione d’indagine sugli atti delle precedenti Giunte- risultato contrario : nomina della commissione con nessun risultato dopo quattro anni; e si potrebbe continuare all’infinito

    • A) vincere quel contenzioso, voleva dire indebitare ulteriormente la città x cifre indicibili.Bisognerebbe viverci x saperlo ed essere minimamente informati. Dicasi la medesima cosa del punto c. Provi lei a dire qual’è è la penale x fermare il nuovo centro commerciale che volle il signor Vignali ? Provi a dirmi poi se una città può sostenere tali cifre. Piazzarotti è il miglior sindaco che Parma abbia mai avuto, cinque stelle o no. Grave errore x loro presentarsi a Parma, dopo la pessima figura fatta. Grave gravissimo errore. Sono rimasti nascosti fino ad oggi a Parma, meglio continuino a farlo.

  6. Pare che Savani abbia chiesto a Garden Carretta la fornitura di 100 piante di cachi da portare l’8 febbraio all’incontro

  7. mi sembra una buona notizia. ripresentarsi alle elezioni è un modo per ricostituire il gruppo dopo l’abbandono di pizzarotti. Mi auguro che possa essere certificata e riconfermare i due consiglieri M5S espulsi da Pizza.

  8. Vogliono togliere un sindaco che sta lavorando bene? Pensano ai cittadini o al loro ego?

  9. La demagogia insegnata e praticata a livello universitario dal Buffone di Genova crea solo la sete di potere .

    Avete visto mai una proposta dei Pagliacci in Parlamento per migliorare la vita dei più deboli ?

    Mai !
    I seguaci del Pagliaccio infatti si buttano in politica per creare discredito e per operare a favore della miseria crescente e per la miseria di tutti: e questo avviene con il consenso di tanti giovani che per trovare lavoro dovranno emigrare anziche far emigrare questi truffatori della buona fede altrui.

  10. Allora, prima di tutto “parmensi” sono quelli della provincia, quindi se vuole rivolgersi agli elettori del comune deve rivolgersi ai parmigiani. Partiamo maluccio. Questo Bugani viene finalmente (invitato da chi?) a Parma a dare il sostegno del M5S nazionale ad una città che non l’ha mai avuto. Da quando nel 2013 Pizzarotti ha risposto picche a Casaleggio che voleva mettere a rischio di default il comune pur di bloccare l’inceneritore, il M5S nazionale ci è sempre stato avverso.
    Ha assolutamente ragione il direttore Marsiletti nel dire che questa lista è solo un meschino tentativo di togliere voti a Pizzarotti per farlo perdere. E in tutto questo dove sta Parma, dove stanno i parmigiani? Pur di dare addosso a Pizzarotti hanno cercato di affossare la legge sul festival Verdi (abbiamo sin dovuto ringraziare quello yes-man di Pagliari per colpa loro), hanno tollerato per anni 2 meetup paralleli in perenne contrasto “a prescindere” con Pizzarotti, e ora questo. Spero veramente di poter esserci l’8 perchè è bene che qualche parmigiano chieda conto a questo personaggio, visto che rappresenta Grillo, del comportamento vergognoso che hanno tenuto nei confronti, non solo di Pizzarotti, ma anche e soprattutto della mia città. E già che ci sono mi piacerebbe anche chiedergli se sa che i due amigos (Nuzzo e Savani), che saranno al suo fianco, sono anni che votano con la minoranza PD e civica in consiglio, anche contro quei provvedimenti che rientravano nello spirito 5 Stelle. Siccome non sono un iscritto al movimento ci sono buone possibilità che riesca ad esprimere queste mie opinioni.

    • @aria fritta – Si nasconde dietro l’anonimato e non sa quello che dice. Mi dica quali sono le delibere in spirito 5 stelle che non ho votato; continui a nascondersi, cordialità, Savani

      • @Fabrizio Savani, salve, cominci allora a spiegare perchè lei si è astenuto e Nuzzo ha votato contro alla delibera per la riqualificazione urbana della zona di via Pasubio in data 22/11/2016. Ci spieghi come la riqualificazione di una zona così degradata della città possa andare così tanto contro alla filosofia 5 Stelle. E inoltre sarebbe anche interessante sapere cosa avrebbe fatto lei al posto di Pizzarotti quando Casaleggio all’epoca gli impose di fermare l’inceneritore a tutti i costi, anche se ciò avrebbe esposto il comune al pagamento di penali che ci avrebbero fatto sicuramente fallire. Visto che all’epoca non ha protestato (almeno pubblicamente) presumo che fosse d’accordo col sindaco anche se andava contro lo spirito dei 5 Stelle.

        • @aria fritta – La sua confusione e mancanza di conoscenza sul tema mi sembrano evidenti. Forse deve prepararsi e toglere il suo nick name. Le auguro buona serata, Fabrizio Savani

  11. Se lavorano bene portano via al Pizza dal 5% al 8% dei suoi voti, soprattutto tra la fascia d’età 18-25.
    Uniti al loro bacino naturale di voti possono arrivare al 12-15%. Ma bisogna mettere il candidato giusto. Savani è una brava persona e sul discorso ambiente è preparato, ma troppo idealista, infatti si è fatto infilare da retro dal Pizza. Nuzzo molto più sgamato e agile, il primo ad alzarsi contro il sindaco, ma da solo farebbe fatica…

  12. uccidera’ entrambi ? puo’ essere , la responsabilita’ sarebbe di pizzarotti e’ sato lui ad abbandonare il movimento a Parma.

Lascia un commento

Your email address will not be published.