La classifica TOP 50: le 50 persone più influenti di Parma

Oggi è il giorno dell’aggiornamento periodico della classifica dei Top 50, la graduatoria che fotografa la mappatura del potere cittadino, ovvero le 50 persone più influenti di Parma.

Chi sono coloro che per competenze, relazioni, notorietà, visibilità, appeal, determinazione, leadership più incidono sulla vita della città?

A suo insindacabile giudizio, il sottoscritto si è assunto la responsabilità di stilare la graduatoria.

Al vertice non cambia nulla, con gli industriali Paolo Pizzarotti e Guido Barilla che sono le due persone più influenti della città. Federico Pizzarotti si conferma sul podio: ha vinto il braccio di ferro mediatico con Grillo dimostrato di avere la stoffa da politico nazionale ma ha perso il simbolo del M5S alle comunali di Parma… anzi, con tutta probabilità, se lo ritroverà pure contro sulla scheda elettorale (leggi).

Mantiene la quarta posizione il senatore Giorgio Pagliari che in queste settimane è stato il primo firmatario di una legge approvata dal Senato che finanzierà stabilmente il Festival Verdi ogni anno (leggi). Un risultato per Parma che in passato nessuno era mai riuscito ad ottenere.

Cresce il presidente del Gruppo Gesin-Proges Antonio Costantino che ha portato a termine un percorso di “fusione” col colosso cooperativo della ristorazione Camst di Bologna. E’ stata un’operazione di rilievo nazionale con la nascita di uno dei più grossi gruppi cooperativi italiani che assicura lavoro a 17.000 soci e un fatturato di un miliardo di euro (leggi).

Non mancano le “new entry” che potrebbero svolgere un ruolo importante alle prossime comunali di Parma della primavera del 2017. La prima è Luigi Alfieri, giornalista e scrittore, co-fondatatore del Movimento di “Parma non ha Paura”, che in pochi mesi ha saputo interpretare in modo credibile e aggregante il tema più sentito dai cittadini, quello della sicurezza (leggi). Poi c’è la possibile candidatura civica di Filippo Mordacci, quarantenne, broker assicurativo con un impegno da vent’anni nel mondo del volontariato e in particolare nell’Assistenza Pubblica di cui è stato presidente per dieci anni e di cui è tuttora vicepresidente. Una candidatura in questi giorni data per certa alle primarie del centrosinistra è quella di Paolo Scarpa, attuale presidente dell’associazione “Il Borgo”, ingegnere civile esperto di urbanistica. Dopo un passato politico nella Margherita e poi nel Pd, nei primi mesi del 2012 Scarpa promosse un appello pubblico a favore del candidato Dall’Olio alle primarie del Pd (leggi). Vinse Bernazzoli, Scarpa abbandonò il centrosinistra e sostenne la lista di Parma Unita (leggi) e l’allora candidato sindaco Roberto Ghiretti lo indicò come uno dei suoi 4 assessori in caso di vittoria (guarda video).  Scarpa dovrebbe essere sostenuto alle primarie da Ghiretti e Dall’Olio (che quindi faranno un passo indietro) e da altri esponenti del Pd. In standby la candidatura di Massimo Rutigliano che ha subordinato la sua corsa elettorale alla presentazione dei candidati alle primarie prima del 4 dicembre (leggi).

Entrano in classifica anche il nuovo presidente del Tribunale Pio Massa, il presidente di “Parma io ci sto” Alessandro Chiesi, il nuovo questore Pier Riccardo Piovesana, il direttore della rinata Teleducato Pietro Ferraguti.

Escono dalla classifica Gianpaolo Serpagli, Pietro Rogato, Marco Ferrari, Alfredo Alessandrini, Luca Vedrini, Giuseppe Racca, Andrea Massari.

Andrea Marsiletti

___

TOP50 Parma Città

(classifica stilata dal direttore Andrea Marsiletti, aggiornata a ottobre 2016)

1. Pizzarotti Paolo, Presidente Gruppo Pizzarotti Costruzioni (=)
2. Barilla Guido, Presidente Barilla Spa (=)
3. Pizzarotti Federico, sindaco di Parma (=)
4. Pagliari Giorgio, senatore Pd (=)
5. Chiesi Alberto, Presidente Chiesi Farmaceutici Spa (=)
6. Maioli Giampiero, Amministratore delegato Cariparma/Credit Agricole (=)
7. Andrei Paolo, Presidente della Fondazione Cariparma (=)
8.. Azzali Cesare, Direttore Unione Parmense degli Industriali (=)
8. Rustico Antonio, Procuratore della Repubblica (=)
10. Massa Pio, Presidente del Tribunale di Parma (new entry)
11. Forlani Giuseppe (Prefetto di Parma) (+2)
12. Dallara Giampaolo, Pres. Dallara automobili spa (-1)
13. Costantino Antonio, Pres. Gruppo coop Gesin. – Proges (+2)
14. Fabi Massimo, Direttore Azienda Ospedaliera Parma (=)
15. Solmi mons. Enrico, Vescovo di Parma (+3)
16. Figna Alberto, Presidente Unione Industriali Parma) (-4)
17. Brambilla Michele, direttore Gazzetta di Parma (=)
18. Maestri Patrizia, onorevole Pd (+3)
19. Chiesi Alessandro (Presidente Parma io ci sto) (new entry)
20. Caselli Simona, assessore regionale all’agricoltura (-4)
21. Ferretti Marco, assessore comunale Bilancio (-1)
22. Piovesana Pier Riccardo, questore di Parma (new entry)
23. Paci Nicoletta, vicesindaco di Parma (-4)
24. Mascolo Antonio, Direttore Repubblica Parma (-1)
25. Russo Salvatore, Comandante Guardia di Finanza Parma (=)
26. Rossi Laura, assessore servizi sociali Comune di Parma (-3)
27. Rainieri Fabio, consigliere regionale Lega Nord (-3)
28. Iotti Massimo, consigliere regionale PD (-2)
29. Zuccher Massimo, Comandante provinciale Carabinieri Parma (+3)
30. Borghi Loris, Rettore Università di Parma (-1)
31. Romanini Giuseppe, deputato Pd (+7)
32. Volta Andrea, Presidente Legacoop Emilia Ovest (-4)
33. Giorgi Marco (direttore Generale Comune di Parma) (-4)
34. Alfieri Luigi, fondatore Parma non ha paura (new entry)
35. Saccenti Elena, direttore USL Parma (-2)
35. Fritelli Filippo, Presidente della Provincia (-3)
37. Bosi Marco, capogruppo Effetto Parma Consiglio Comunale (-2)
38. Del Rio Mauro, presidente Buongiorno.it (-1)
39. Ferraguti Pietro (direttore Teleducato 12) (new entry)
40. Rutigliano Massimo (Millecolori) (-3)
41. Greci Filippo, Presidente Associazione Nuovi Consumatori (+3)
42. Bussandri Massimo, segretario provinciale CGIL Parma (=)
43. Bazzini Cristina, presidente coop Colser-Domus-Aurora (=)
44. Lavagetto Lorenzo, segretario comunale PD Parma (-5)
45. Mordacci Filippo, broker assicurativo (new entry)
46. Scarpa Paolo, presidente de “Il Borgo” (new entry)
47. Franchini Claudio, direttore Ascom Parma (-1)
48. Ghiretti Roberto, consigliere comunale Parma Unita (-19)
49. Campari Maurizio, segretario cittadino Lega Nord (-7)
50. Marsiletti Andrea, direttore ParmaDaily.it (=)

in rosso: calo di almeno 5 posizioni

in verde: crescita di almeno 5 posizioni

in blu: new entry